CGold: SPORTING MILANO3 – ATLANTIS PUNTOEBASKET NERVIANO 72-69

Finale Milano3Il primo turno infrasettimanale del campionato ci vede uscire sconfitti, al termine di una sfida estremamente combattuta, dal Pala Basiglio: sul piano della prestazione, i ragazzi hanno dato seguito a quanto di buono messo in mostra domenica, pagando col risultato finale i troppi alti e bassi evidenziati nell’arco dei 40 minuti.

La nostra partenza è ottima e ci consente di piazzare un parziale di 9-0 a 7:15′, col primo canestro dell’incontro firmato Gotti che viene seguito dai sette punti di uno scatenato Guidi.
Milano3 prova ad accorciare con Iacono e Giocondo, ma è ancora Guidi, con cinque punti consecutivi, a ricacciare indietro gli avversari (4-14 a 5:26′).
I biancorossi si riavvicinano grazie ad un altro mini-parziale di 4-0, interrotto dalla “bomba” di Corno, che porta a nove i nostri punti di vantaggio quando mancano poco meno di tre minuti al termine della prima frazione di gioco.
I padroni di casa si portano a sole quattro lunghezze di distacco, che diventano presto sette grazie alla tripla di Nuclich.
Il canestro dall’arco del classe ’98 sarà anche l’ultima segnatura nervianese del primo quarto: un black-out nel finale di periodo consente infatti ai milanesi di mettere a segno un parziale di 8-0, grazie al quale chiudono i primi 10′ avanti 21-20.
Sull’onda dell’entusiasmo, Milano3 gioca un secondo quarto davvero di alto livello che, complici i nostri molteplici errori, manda le squadre al riposo sul punteggio di 45-35.
Da segnalare l’uscita di scena di Gatto, che conclude anzitempo la sua prova a causa di un problema alla caviglia (4:17′); tale circostanza spingerà coach Morganti ad affidarsi al classe ’97 Giacomo “Jack” Vantini (l’anno scorso in Serie D a Garegnano) che, al primo minutaggio importante nel campionato di C Gold, disputerà una gara di grande cuore.
L’avvio del terzo quarto non è confortante, con il team di coach Pugliese che tocca i tredici punti di vantaggio (50-37 a 7:59′).
La partita sembra incanalarsi lungo i binari biancorossi, ma è a questo punto che i ragazzi di coach Morganti sfoderano una grande reazione: trascinati dai canestri di Corno (10 pt.), Gotti (miglior prestazione di questo suo primo scorcio in neroverde, condita da 9 punti ed 8 rimbalzi) e super Guidi (25 punti con 8 rimbalzi), risaliamo la china fino al -1 (52-51 a 3:41′).
Il successivo tentativo di allungo da parte di Milano3 viene contenuto: a 10′ dal termine, il tabellone recita 58-54.
Il quarto periodo è un vortice di emozioni, un susseguirsi di sorpassi e contro sorpassi: a 3:53′ dalla fine, avanti 64-69 (tiro in sospensione di Nuclich e canestro in appoggio di Priuli), accarezziamo la possibilità di portarla a casa.
Purtroppo, il nostro punteggio non si smuoverà più di lì: con un parziale di 8-0, Milano3 vince la partita.

Una sfida che, da un lato, ha confermato il nostro valore e la capacità di competere alla pari con le migliori squadre del girone, dall’altro ha ribadito la necessità di lavorare con impegno per perfezionare i meccanismi di gioco e limare quei dettagli necessari a fare un passo ulteriore: vincere.

Domenica, al Pala Da Vinci, arriva Opera: i giorni a disposizione per lavorare non sono molti, ma dovremo farci trovare ugualmente pronti per cogliere i primi due punti della stagione: a quel punto, allora, potremo davvero dire di aver imboccato la giusta direzione.

#punto e… basket!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...