C GOLD: ATLANTIS PUNTOEBASKET NERVIANO – Cistellum Cislago 76-55

Squadra 2

Un’altra partita di grande importanza per la classifica, un’altra vittoria assolutamente convincente: Cislago rimane a galla per un solo quarto, poi è show nervianese!
Settimo posto consolidato (con uno sguardo verso l’alto) e sconfitta (beffarda) della gara di andata vendicata con gli interessi.

Gotti e Gatto mettono a segno i primi punti dell’incontro, Cislago impatta subito con Grampa e Freri.
Già dalle prime azioni, dunque, si ha un assaggio di quello che sarà l’andamento del primo periodo: noi sempre al comando (massimo vantaggio il +8 a 4:54’, con i due punti di Nuclich che scrivono 14-6 sul tabellone luminoso) e gli ospiti costretti ad inseguire.
Negli ultimi due minuti di gioco, i gialloviola trovano la via del canestro con maggiore continuità e, grazie anche al 2+1 di Grampa sulla sirena, accorciano fino a -3 (19-16 il primo parziale).
Il secondo quarto ci vede condurre agevolmente, toccando anche la doppia cifra di vantaggio (+12 il massimo distacco), con la quale si chiude, peraltro, il primo tempo (40-29).
Da segnalare, per il team di Coach Biffi, la prova dell’ex neroverde Freri, autore di 12 punti (statistica che rimarrà invariata sino alla fine del match, merito dell’ottimo lavoro in marcatura svolto in seguito da Frontini) e vivace a rimbalzo.

L’avvio di ripresa è ottimo e sfioriamo i 20 punti di vantaggio (si registra il +18 in diverse occasioni): grande energia di Priuli, sempre pronto a lottare sotto canestro (collezionerà ben 12 rimbalzi), Gatto è imprendibile, le sue penetrazioni una costante spina nel fianco della difesa avversaria.
Cislago rosicchia qualche punto, ma a 10’ dal termine il tabellone riporta un rassicurante 59-43.
L’ultima frazione di gioco ci vede condurre la gara in porto senza patemi: vista la situazione favorevole, coach Morganti decide di far assaggiare il parquet anche al classe ‘99 Nebuloni (2 punti in tap-in dopo grande cavalcata e ben 4 stoppate in poco meno di 7 minuti!), oltre a regalare scampoli di partita ai giovanissimi Zampieri e Bonissi (2000), autore quest’ultimo della tripla che suggella il 76-55 finale.

Una vittoria mai in discussione, frutto di un’eccellente prova corale: dalla doppia-doppia di Gotti (10 punti e 10 rimbalzi) alla strabiliante velocità di un Gatto a tratti imprendibile (10 punti e 6 rimbalzi), passando per l’ottimo impatto di capitan Bandera (10 punti anche per lui, con 4/6 dal campo) e la voglia di lottare di un Nuclich mai domo, perfetto esempio dell’atteggiamento da tenere in campo.
Tra le tante note positive occorre citare anche Vantini, la cui prova di sostanza permette al collega col numero 22 di rifiatare in tutta tranquillità.

Grazie a questi due punti, possiamo guardare alla classifica con maggiore serenità e preparare con ulteriore fiducia le prossime due impegnative sfide (Saronno fuori e Mortara in casa).
Avanti tutta, ragazzi!

 

logo antlantis

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...