C GOLD: ATLANTIS PUNTOEBASKET NERVIANO – EVOLUT ROMANO BASKET 83-61

Dopo il k.o. della prima giornata sul campo di Piadena, portiamo a casa due punti preziosissimi mandando al tappeto Romano con l’inequivocabile punteggio di 83-61.

Parziale ospite di 3-0 in apertura (Mazzanti), cui risponde Corno con cinque punti consecutivi; le squadre proseguono appaiate fino a circa due minuti dalla fine del quarto, quando Frontini decide di mettersi in proprio e, grazie al suo micidiale tiro dalla media distanza, firma un parziale di 6-0 che vale il +7 sulla prima sirena (25-18).

Il secondo periodo costituisce l’autentico spartiacque del match: dopo i due punti di Carrara, sforniamo un nuovo parziale, questa volta di 11-0 (Gatto 5, Frontini 6), che indirizza la gara sui nostri binari (36-20 a 5:56’). Il vantaggio così acquisito rimarrà immutato fino al termine del periodo, con le squadre che vanno a riposo sul punteggio di 42-26.
Dopo aver toccato subito il +20, soffriamo un po’ nella prima parte del terzo quarto, fase in cui Romano alterna un paio di difese a zona che si rivelano efficaci e, trascinato dalle giocate dei “veterani” Benassi e Chiarello, riesce a risalire fino al -11 (48-37 a 5:30’).
Trovate le giuste contromisure, guidati da un ispiratissimo Gatto ricacciamo indietro gli avversari e ci apprestiamo a giocare gli ultimi 10’ con quindici rassicuranti lunghezze di vantaggio (65-50).

La quarta frazione di gioco è un nuovo assolo neroverde, con la difesa che torna a farsi pressoché impenetrabile e l’attacco che può contare, oltre che sui soliti Corno e Frontini, anche sul contributo di Bandera (7 punti complessivi) e Guidi (8 punti con 3/7 da 3). Nel finale c’è spazio pure per i giovanissimi Zampieri, Bonissi e Cozzi; 83-61, questo il verdetto del Pala Da Vinci, risultato importante anche in ottica differenza canestri globale, poichè compensa (con gli interessi) il -16 della scorsa partita.

Ottima prova corale dei ragazzi di coach Morganti, che annichiliscono un avversario di sicuro valore mantenendo costantemente alto il ritmo e la concentrazione, senza praticamente patire l’importante fisicità bianco-blu.
Da segnalare un Gatto semplicemente inarrestabile (17 punti e 7 assist, alcuni dei quali davvero spettacolari), un Corno che indossa le vesti di “cecchino” dei tempi migliori (miglior marcatore dell’incontro con 21 punti, 5/10 dall’arco) ed un Frontini che si riscopre “mortifero” dalla media (18 punti, 9/13 dal campo!), senza dimenticare un Priuli dominante a rimbalzo (ben 12 i palloni “catturati”) ed il solito infaticabile Nuclich (10 punti, 3 rimbalzi ed altrettanti assist).

Ora ci aspetta una nuova importantissima sfida casalinga: Domenica, al Pala Da Vinci, arriva Lumezzane, reduce dalla dignitosa sconfitta per mano della corazzata Vigevano.
Forza ragazzi, prendiamoci questi due punti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...