C GOLD: ATLANTIS PUNTOEBASKET NERVIANO – I DOLCI SAPORI 7 Laghi Gazzada 68-71

Nerviano Gazzada

Si conclude, come ormai da tre anni a questa parte, al primo turno di playoff la nostra stagione: partita a due facce, con un primo tempo troppo brutto per essere vero ed una ripresa orgogliosa valsa l’illusoria rimonta, conclusasi in maniera beffarda proprio quando si profilava l’over-time all’orizzonte.

Il primo canestro dell’incontro è di marca nervianese e porta la firma di Corno (tripla); un minuto più tardi, con i nostri avanti 7-5, Gazzada infila un parziale di 9-0 che vale il primo allungo del match.
I gialloblù si mantengono al comando per l’intera frazione di gioco, spingendosi fino al +9, gap parzialmente ricucito nei minuti finali (3/3 ai liberi di Nebuloni): 16-21 al termine dei primi 10’.
Il secondo periodo ci vede segnare la miseria di nove punti, un magro bottino che consente agli ospiti, pur senza brillare in fase offensiva, di andare a riposo con la doppia cifra di vantaggio (25-35).

Al rientro in campo, si verifica la reazione auspicata: grazie ad una migliore efficacia realizzativa, accorciamo sempre più fino a portarci ad un solo possesso di distanza (40-42 a 4:04’), prima che la formazione di coach Garetto ritrovi con maggior continuità la via del canestro (da quel momento i varesotti realizzeranno 14 dei 21 punti complessivi messi a segno nel terzo quarto): 51-56 il risultato a 10’ dalla conclusione.
Ultimo periodo ricco di emozioni, con i ragazzi di coach Morganti che si portano più volte ad un soffio dall’agguantare gli avversari, salvo ritrovarsi sempre con qualche punticino da recuperare.
A 7’’ dalla fine, l’1/2 dalla lunetta di Frontini vale l’aggancio: 68-68.
C’è spazio solo per un ultimo rapidissimo attacco degli ospiti, l’over-time è ad un passo: difendiamo bene, Moalli (disturbato da due uomini) lascia partire una conclusione dall’arco sulla sirena.
Fiato sospeso, istanti che sembrano interminabili: la palla è dentro, Gazzada ha vinto.

Una serie ben più equilibrata di quanto non dica lo 0-2 finale, risultato che conferma, tuttavia, come il primo turno sia un ostacolo (al momento) insormontabile.
Ora, a bocce ferme, sarà tempo di bilanci e considerazioni sulla stagione appena conclusa, oltre che delle prime valutazioni sul futuro.

Intanto, cogliamo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno collaborato con la società, quanti l’hanno sostenuta e supportata in ogni momento: da parte nostra, un sentito Grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...